UNLIMITED AUDIOBOOK ☆ Nothing But the Night - by JohnWilliams

Nothing But the Night By JohnWilliams,

  • Title: Nothing But the Night
  • Author: JohnWilliams
  • ISBN: 9781557281135
  • Page: 149
  • Format: Paperback
  • John Williams first undertaking is carried out with a success that compels admiration Mr Williams has an uncommonly fine ear and uncommonly sensitive perceptions St Louis Post Dispatch
    Nothing But the Night John Williams first undertaking is carried out with a success that compels admiration Mr Williams has an uncommonly fine ear and uncommonly sensitive perceptions St Louis Post Dispatch

    One thought on “Nothing But the Night”

    1. nulla, appunto solo una noiosissima notte la pubblicazione degli esordi letterari dovrebbe essere regolata dal codice civile, articolo per i danni morali, paragrafo non aprite quel cassettoo valutando di chiederli a fazi i danni , perch stato davvero un colpo basso espormi ai tentennanti vagiti narrativi e stilistici del pap di stoner la storia qui inesistente e la famosa scrittura pulita di JW solo desertificazione, lessicale e sintattica a conferma che aprire i cassetti degli inediti pu essere [...]

    2. Oh never fear, man, nought s to dread,.Look not left nor right.In all the endless road you tread.There s nothing but the nightA E Housman As I was suffering from withdrawal symptoms after reading three excellent books in succession by John Williams and knowing that there was only a novella of his remaining for me to read, I jumped into the pages of this book with a very open mind This was Williams first novel published when he was twenty six Yes, it is raw in style and there were shades of The G [...]

    3. Was z hmt dich nach einem gewaltvollen Trauma Was l sst die Dunkelheit in dir letztlich wieder hervorbrechen In Nichts als die Nacht erz hlt John Williams novellenhaft von zw lf Stunden eines gescheiterten Lebens Lethargie, M digkeit, soziale ngste umgeben den 24 j hrigen Arthur Maxley In einer einzigen Nacht bestimmen drei Menschen den Fortgang des Ganzen und lassen ihn alles Elend sp ren Man merkt diesem ersten Werk John Williams eine unfassbare Angst vor dem Leben an Das schaurige, unheilvoll [...]

    4. The much celebrated author of Stoner and The Butcher s Crossing failed to fully accomplish the purpose of his first novel s premise The prose is boringly wordy and somewhat lost in endless descriptions that subtract the desired effect of the substance The writing is quite good at times, but Williams genius seen in wonderful images and atmospheres is compromised by an excessive urge to explain too much, to uncover what should remain hidden Perhaps because the novel takes place in that thin line t [...]

    5. Una giornata trascorsa con Arthur Maxley, parassita della societ , come si definisce lui stesso Un cerchio esatto da un estasi alcoolica all altra, da una notte all altra In realt Arthur un uomo spezzato, un grande dolore lo rende impermeabile a tutto, vive l alcool come allontanamento dalla realt e allo stesso tempo come unico filo che lo unisca ad un passato che ama, che a volte rinnega, che cerca di capire e che rivive nella sua mente in mille modi diversi Un giorno disturbante per certi vers [...]

    6. Reading Stoner, I realized I had found one of my favorite novels ever My inclination to read through John Williams oeuvre was cemented when I discovered that he was an admirer of Willa Cather.Nothing But the Night was Williams first work, and was noticeably omitted from the recent NYRB reprints, which include his other three novels I couldn t find much background on this book, but the short commentary on the internet isn t what I would consider positive.It was described as turgid, overwritten, a [...]

    7. Indubbiamente scritto ma non motivo di stupore in maniera egregia Tuttavia ad una prima parte splendida, che introduce un personaggio letargico e senile, segue una seconda parte non altrettanto efficace Per quanto sia piacevole l eco di Proust e l idea di fondo del romanzo tutto incardinato sull idea simbolo della notte , non mi ha convinta del tutto In ogni caso, lo consiglio, soprattutto a chi ama lo scrittore Un esordio degnissimo di nota, da considerarsi una fase embrionale Tutto il resto er [...]

    8. Il primo romanzo di J.E.Williams Insignificante prova d autore, oggi pubblicata sull onda del successo di Stoner Non vale nulla di un proto minimalismo sconfortante Mi ha ricordato il primo B.E.Ellis Meno di zero , pur se privo della medesima forza devastante Triste noioso circonvoluto forzato inutile L acquisto stato un errore che non si dovrebbe commettere cedere alla pubblicit in modo acritico, irriflessivo.

    9. Gestileerder dan Stoner, wat ruw aan de randjes, nog niet de stem die hij in Stoner wist aan te boren 26 was Williams toen hij dit schreef, zijn debuut Desalniettemin geen straf om te lezen Vrij donker en rauw, een verhaal over de nasleep van een traumatische jeugdgebeurtenis, zelfdestructie, vastzitten in totale lethargie, woede en hopeloosheid E n vergelijking met Stoner durf ik voorzichtig te maken Je zou als lezer het boek in willen kruipen, een Brandy met de goede man drinken en zeggen ik h [...]

    10. breve romanzo giovanile di john williams esordio del parco autore di soli tre romanzi, tra cui il fondamentale stoner leggendo queste poche pagine, sulla giornata di un giovane problematico che vive sospeso tra realt e sogno, sono restata sbalordita dal modo in cui, con il passare del tempo, la scrittura e la sensibilit dell autore si siano affinate, la sua narrazione sia divenuta incredibilmente pi asciutta e profonda, i personaggi pi vivi e meno banali da prendere per quel che una prova sbiadi [...]

    11. Nulla, solo la notteQuesta storia si svolge in una notte, ed la storia di un giovane ragazzo dalla vita insofferente, dove incubi e realt si alternano Dove questo giovane dall anima apatica si trascina per le strade della citt di San Francisco, senza occupazione immerso nelle sue paranoie, paure e strani ricordi Volendo DIMENTICARE SE STESSO Definendosi spesso un parassita Dipingi quadri Suoni Cosa ci fai con queste mani, Arthur Le sorrise con gentilezza Si sentiva sempre pi potente Niente disse [...]

    12. Romanzo breve d esordio che poteva pure rimanere nel cassetto Capisco che, per , avendo un autore di indubbio successo e richiamo, la tentazione di cavarne fuori qualche soldino sia molto forte.Bella scrittura ma nulla in confronto a quello che sar Stoner Trama vacua e personaggi farraginosi che sembrano appartenere al secolo scorso Evitabilissimo.

    13. Leggere il romanzo di esordio di uno scrittore molto amato una sfida, un lavoro da speleologi, alle volte un atto di fede.Perch inevitabile che tra il John E Williams di Nothing but the night 1948 e Stoner 1965 ci sia un abisso di vita, di esperienza, di maturazione umana e letteraria.Leggendo questo agile libercolo impossibile non rimanere ammirati dalla bellezza della prosa del pur giovane Williams, cifra stilistica che rimarr indelebile e raffinata nei romanzi successivi.Dove il racconto zopp [...]

    14. As this is the last book which I have read by John Williams,I can tell now why Williams remains one of my favorite and most outstanding writers I have ever read.In this particular book all of his unique characteristics as a writer are palpable.Nothing but the night is his first novel and the shortest in length, and while I was reading ,I could feel how his words are working.His words are penetrative,they float in the air till they reach the heart and they dwell and vibrate over there.he has the [...]

    15. Ci sono due dialoghi eccezionali e due paragrafi perfetti Per il resto l ho trovato abbastanza banale e con una scrittura un po immatura il paragone con Stoner, ahim , viene fuori anche se non si vuole Temi scontati il sogno, l a per la madre, l avversit alla figura materna Peccato per un bene che sia stato pubblicato il romanzo d esordio di Williams.

    16. Romanzo di esordio e ne ha tutti gli elementi Approssimato, confuso, sospeso, con eccessi descrittivi a fronte di una inconsistenza di fondo Molti elementi restano sospesi, altri sono scontati, altri ancora frutto di un virtuosismo poco convincente L ho comprato spinta dalla bella impressione di Stoner, mi dispiace aver buttato via i soldi.

    17. Tre stelle solo per differenziarne il valore decisamente minore rispetto agli altri romanzi del medesimo Williams Stoner e Augustus cui ne avrei concesse anche pi di 5 se fosse consentito e Butcher s Crossing, che 5 se non le raggiunge le rasenta proprio.Anche in questo caso quindi considerate almeno mezza stella in pi , o quasi 4 se non esistessero i precedenti di cui sopra Perch il libro tutt altro che cos cos , ma un degno romanzo di esordio di uno scrittore ancora giovane poco pi che ventenn [...]

    18. Romanzo d esordio scritto da Williams a soli 20 anni E una scrittura fresca e un po acerba, ma si colgono gi gli elementi di un grande talento Mi piaciuto abbastanza ma niente a che vedere con Stoner, gli ho dato 4 stelline perch ci sono dialoghi e passi davvero notevoli, nonostante la storia sia un po confusa.Williams rinneg l opera in seguito e le critiche lo hanno spesso definito infantile, ma a me sembrato un buon libro con una scrittura molto pulita.E fortemente sospeso tra sogno e realt e [...]

    19. Sinceramente non conoscevo l autore e la trama non mi ispirava un granch , ma siccome non avevo molta altra scelta avevo il mio fido ereader, ma ogni tanto avevo bisogno di un cartaceo alla fine ho ceduto e l ho letto Ho iniziato a leggere sentendomi diffidente e poco interessata, ma mi sono dovuta ricredere Pian piano sono rimasta catturata dalle pagine e senza neanche accorgermene ero arrivata alla fine Il merito non della storia, che non brutta ma non mi ha neanche particolarmente colpito, ta [...]

    20. Opera prima, scritta da Williams durante il servizio militare tra India e Birmania fra il 1942 e il 1945 e pubblicata nel 1948.Si tratta di un tentativo molto acerbo e poco riuscito La storia, che a tratti appare forzata, narrata con un tono di fondo poco spontaneo e assolutamente non coinvolgente Il protagonista, affetto da un enorme e irrisolto complesso edipico, che a tratti lo porta addirittura a scimmiottare Proust, non suscita alcuna simpatia, anzi irrita per il suo essere, alla fine, un b [...]

    21. Nulla, solo la notte di John Williams edito Fazi Editore un romanzo breve sia per le pagine che lo compongono circa un centinaio sia per l arco di tempo coperto dalla storia La narrazione in terza persona ma estremamente introspettiva il lettore si ritrova catapultato all interno dei pensieri del protagonista attraverso un linguaggio sottile, tagliente ma che ti colpisce come un pugno in faccia Nulla, solo la notte ci svela, lentamente, attraverso i pensieri del protagonista, un passato violento [...]

    22. Di penna fine e di ingegno letterario, Williams sa come si scrive, anche quando la trama non delle migliori Un intreccio poco intrecciato verrebbe voglia di dire, eppure lo scrittore indaga dentro e fuori quel buio, pesto per il protagonista, grigio per noi lettori piano piano un senso di solitudine triste ed incolmabile s insinua nella storia Buio cupo per i non addetti ai lavori buio farraginoso per chi mastica la scrittura di Williams e se ne compiace Non chiara la traiettoria di una storia a [...]

    23. I just finished Nothing But the Night and I really liked it I want to savor the story a bit and reread the beginning before I think about possibly changing my rating to amazing John Williams was a master and while reading this I wondered if he had met or read Stefan Zweig, a master of psychological thrillers I was compelled to finish Nothing But the Night even though my eyes were horribly pained from strain And I was rewarded by Williams last line of the story Will update review after I reread.

    24. Questo romanzo se da una parte non tradisce lo stile impeccabile dell autore, dall altro delude le aspettative Uno John Williams ancora in bozza Una storia indefinita Un antieroe che resta inesorabilmente solo.

    25. Sembra un romanzo ottocentesco pesante, arzigogolato sembra impossibile sia stato scritto dalla stessa mano di Stoner.

    26. Recensione integrale sul blog de La lettrice controcorrente Toccante Ammetto che nei confronti di John Williams avevo un pregiudizio Avendo letto, amato e sottolineato fino all inverosimile Stoner, leggendo Nulla, solo la notte, mi aspettavo qualcosa di simile Simile perch , essendomi innamorata di Williams e avendo letto anche la sua biografia, sapevo che nessuna opera paragonabile a quella che racconta la vita del mediocre professore universitario, ma pensavo che l avrei adorato nello stesso m [...]

    27. Romanzo d esordio di John Williams, autore di Stoner.Una storia sospesa tra sogno e realt , all insegna delle tenebre il giovane Arthur Maxley, vive estraniandosi la vita esteriore, come Stoner subisce lo scorrere del tempo e non riesce a dominare i suoi pensieri La solitudine prevale sui rapporti sociali, rovinati dalla perdita di coscienza e da momenti di ubriachezza Vi perderete anche voi nell oscurit della perdita di coscienza Una figura solitaria, nella distesa immutabile del deserto, appar [...]

    28. Nothing But the Night is the first work of John Williams and rather a novella than a novel I loved Stoner and Butcher s Crossing , but here, I am somehow torn between approval and scepticism I really liked the setting of the book which describes only one day that reminded me of Isherwood s A Single Man in the life of an young man who experienced a severe trauma in childhood Williams manages very well in describing the impact of this incident and also treats the inability of men to be really clos [...]

    29. Il romanzo giovanile di John Williams, l autore genio del memorabile Stoner Ci svela l anima, opaca, incerta, disorientata, di Arthur Maxley, un giovane americano degli anni 50, che spende le sue vuote giornate fra ricche feste in cui si beve sempre troppo, e i suoi fantasmi, i ricordi del suo passato, in cui pare essere avvenuto un dramma familiare che l ha privato della figura materna Sullo sfondo l incontro con l amico Stafford Lord, giovane viziato e lamentoso, e col padre, dal quale lo divi [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *