READ BOOK ↠ A Trégua - by Primo Levi

A Trégua By Primo Levi,

  • Title: A Trégua
  • Author: Primo Levi
  • ISBN: 9789726959373
  • Page: 362
  • Format: Paperback
  • Primo Levi Turim, 1919 87 inscreveu seu nome entre os maiores escritores do s culo XX, a partir da experi ncia de prisioneiro e sobrevivente do campo de exterm nio de Auschwitz Sua prosa liter ria tem a for a expressiva das narrativas em que a voz da testemunha alia se ao trabalho da mem ria e da recria o da vida nos limites m ximos da dor e da destrui o A tr gua narPrimo Levi Turim, 1919 87 inscreveu seu nome entre os maiores escritores do s culo XX, a partir da experi ncia de prisioneiro e sobrevivente do campo de exterm nio de Auschwitz Sua prosa liter ria tem a for a expressiva das narrativas em que a voz da testemunha alia se ao trabalho da mem ria e da recria o da vida nos limites m ximos da dor e da destrui o A tr gua narra a longa e incr vel viagem de volta para casa depois da liberta o de Auschwitz e do fim da guerra Numa Europa semi destru da, o autor e v rios companheiros de estrada viajam sem destino pelo Leste at a URSS, entre as ru nas da maior de todas as guerras e o absurdo da burocracia dos vencedores.
    A Tr gua Primo Levi Turim inscreveu seu nome entre os maiores escritores do s culo XX a partir da experi ncia de prisioneiro e sobrevivente do campo de exterm nio de Auschwitz Sua prosa liter ria tem

    One thought on “A Trégua”

    1. This book is the sequel to the author s famous work, Survival in Auschwitz Actually, it s a trilogy with his third book, Moments of Reprieve I ve only read this one and The Periodic Table The story begins when Levi is freed from Auschwitz in Poland by the Russian Army marching west toward Germany near the end of the war He writes that the Russians did not greet them they looked at them in shame how could humans do this to other humans Many of those freed were in the make shift hospital at the c [...]

    2. Trattasi di libro certamente menzognero In questo libro tutti trombano, vanno a mignotte, s infrattano con ogni essere pi o meno consenziente che si trovi sulla loro strada Tutti tranne lui, il Levi, che rimane sempre puro siccome un angelo vantando dell universo femminile l intelligenza, la prestanza, lo spirito di sacrificio ecc ecc mai una volta che dica, che so Tatiana aveva un bel culo che dopo tre mesi di astinenza occupava nel mio cervello un posto uguale al suo volume Teoria l ha scritto [...]

    3. A tr gua um relato intimista da jornada do autor de volta a casa, depois da guerra que o colocou prisioneiro num campo de concentra o uma narrativa emotiva que nos mostra a mis ria e a destrui o do p s guerra O medo e o desespero persegue a todos que viveram o pesadelo de Auschwitz Ao longo do livro se interligam v rias personagens de que algum modo formam v timas da guerra.O que sobra no fim Como algu m sobrevive a experi ncia terr vel de um campo de concentra o Ao conclui la entendi que uma jo [...]

    4. Tra il prima rappresentato da Auschwitz e il suo veleno e il dopo che lo aspetta al rientro dall inferno, ci sono i mesi di viaggio che Primo Levi, profugo, affronta nel ventre dell Europa desolata un viaggio che fa da cuscinetto tra il campo di concentramento e il futuro che verr , una tregua, una parentesi, un tempo sospeso.exlibris20102012 2

    5. In The Reawakening, Auschwitz survivor Primo Levi describes his epic journey home to Italy after the Russians liberated the camps It s a worthy sequel to Levi s Survival in Auschwitz, but also stands on its own as a picaresque, and poignant, adventure Levi s emphasis on language as necessity to survival carries over from his earlier book, and you learn the words he learns as he makes his way across Poland and into Russia and through Hungary and Romania You learn as he learns the black market val [...]

    6. Where Survival in Auschwitz took my breath away and made me unable to move, The Reawakening filled me with hope again Oh, of course it s still I don t even know the word But here, I did laugh a couple of times, while it moved me at the same time It was less intense than Survival in Auschwitz, but it did gave me space in my chest again Which is probably a strange way to put it, but that s the only way to describe it.

    7. Questo romanzo, scritto nel 1961 62, la naturale prosecuzione delle vicende narrate in Se questo un uomo inizia ad Auschwitz nel freddo gennaio del 1945, data della liberazione del lager da parte delle truppe sovietiche, e finisce a Torino, dopo un interminabile viaggio di quasi 10 mesi.Pur accomunato al precedente da una terribile continuit narrativa ho percepito in questo libro un ritrovato, diffuso senso di libert inframezzato ai ricordi della tremenda esperienza nel lager Ed un segno indeleb [...]

    8. This second book of PRIMO LEVI s Trilogy about the Holocaust has marked me even than the first one Maybe this happens because it is no longer the mere description of all the atrocities that happened, but the incredible period after liberation, when, through different countries and regions of Europe, the very few survivors of the Italian Group that was deported previously to Auschwitz, finds itself trying to travel back home The unexpected in this book is this period of peace between liberation [...]

    9. Se in Se questo un uomo prevale la narrazione della disumana routine del campo, ne La tregua che emerge il vero incitamento alla verit Proprio questo secondo libro testimonia l urgenza del ricordo, dando voce al terrore di dover tornare a casa e raccontare ad un pubblico sordo quanto accaduto nei mesi precedentihenaenoctua2013

    10. precioso nunca me hab a puesto a pensar seriamente en lo que hab a pasado despu s de que los liberaran de los campos de concentraci n Ha sido una gran sorpresa leer este libro.

    11. Si has le do Si esto es un hombre seguir con La tregua es lectura obligada La tregua comienza donde acaba el anterior Los alemanes se ven obligados a dejar los campos de concentraci n a todo meter ante el avance ruso As Levi y muchos otros se encuentran en los campos abandonados a su suerte, expuestos al fr o, muchos de ellos enfermos de disenter a, sin apenas alimentos, pero al fin libres, sin el yugo exterminador de los nazis Es entonces cuando tras dejar el campo, uno de los muchos existentes [...]

    12. A tratti mi ha ricordato On the Road, per l innata e inesauribile curiosit del narratore, e per l aria fresca e selvaggia che si respira in alcune pagine durante la lunga permanenza a Staryje Doroghi, per esempio , nonostante la sofferenza pregressa e il nulla pieno di morte ormai alle spalle Accendemmo fuochi nel bosco, e nessuno dorm passammo il resto della notte cantando e ballando, raccontandoci a vicenda le avventure passate, e ricordando i compagni perduti poich non dato all uomo di godere [...]

    13. Le peripezie di Levi dal 27 gennaio 1945, data fatidica dell apertura dei cancelli di Auschwitz, al 19 ottobre 45, quando rientra nella sua Torino la guerra parebbe finita ma forse no, quella in atto solo una tregua Mordo Nahum, poi, il compagno greco di Levi, ha una convinzione ancora pi tetra Guerra sempre.Questo secondo libro di Levi dopo Se questo un uomo gli valse nel 1963 il neoistituito Premio Campiello.

    14. Un racconto picaresco lento ritorno a casaPrimo Levi un autore che amo particolarmente Condivido i contenuti ma soprattutto sono in perfetta sintonia con la sua scrittura.Levi prova ad avvicinarsi il pi possibile alla sua verit e a descriverla nel modo pi preciso Qualunque effetto speciale bandito dalle sue pagine forse ha sempre scritto cos , forse ha elaborato questo stile per conferire la massima attendibilit ai suoi scritti, che sono iniziati come testimonianza.Ha un approccio scientifico al [...]

    15. Uplifting and sobering account of the author s journey after the liberation of Auschwitz by the Russian advance through Poland near the end of World War 2 For a number of months, rather than becoming the ward of focused relief efforts by Allied Forces and the Red Cross like camps further west, Levi and a diminishing handful of survivors from the complex of sites labeled Auschwitz faced continuing struggles as they mixed with an incredibly diverse population of refugees from the war These include [...]

    16. This isn t the kind of book that really needs my stamp of approval Some things people should just read and know about, and one of those is Primo Levi s experiences He is a phenomenal writer, somehow making me see his experiences in a way that not only shocks but also makes an impression on me Such an amazing mind and such a horrific time Everyone should read Survival in Auschwitz and follow up with this one I dare you not to be changed.

    17. This book begins where Levi s If This Is A Man ends, with him newly freed as the Germans fled Auschwitz With the same attentive, unsentimental, unflinching observation, Levi recount the 10 month journey home to Italy, through Belarus, Ukraine, Romania, Hungary, Austria, and Germany, traveling with Italian prisoners of war and other concentration camp survivors The story reminds me how little I know about the Eastern front after the war, which in many ways must have seemed like a new world after [...]

    18. I think this is one of the most shockingly beautiful books How can you be so filled with depression and hope at the same time The images of his travels throughout Europe, his view of the world as if he is an extraterrestial learning how to live Everyone should read this book.

    19. Segundo livro trilogia de Primo Levi sobre o Holocausto junto a Isto um Homem e Os Afogados e os Sobreviventes A Tr gua relata a experi ncia praticamente uma aventura do autor ap s sua liberta o de Auschwitz em janeiro de 1945, meses antes do fim da guerra Digo aventura pois, apesar de sua vida continuar cheia de prova es como a fome, o desconforto e a fadiga em n veis que eu e voc jamais iremos experimentar e as d vidas sobre como e quando poder retornar It lia, o que demora 9 meses, o livro , [...]

    20. WSTAWA Pare che ancora oggi gli educatori spingano questo testo con mesta coscienza della memoria condivisa, del dolore e degli obblighi civili E probabilissimo quindi che vispi ragazzi indipendenti, quelli che sono spesso solerti agenti contro la catechizzazione e probabili anticorpi contro i disastri ivi narrati, si sentano respinti e lo allontanino sbuffanti da s Forse dire che privo di suspence come un noir, monotono come un libro di viaggi, piatto come un dialogo teatrale, ovvio come un tes [...]

    21. Di questo viaggio picaresco Primo Levi ci riporta i luoghi e gli stati d animo che lo accompagnavano, ma soprattutto le persone incontrate Personaggi e avventure raccontate con l esperienza del narratore navigato, che ha raffinato il suo eloquio smussando gli angoli ed esaltando le tinte dei suoi racconti davanti a platee di ragazzini delle medie e durante serate tra amici, prima di pubblicare La tregua Sono racconti Tristi allegri o semplicemente notabili, ma in cui non viene mai meno l esigenz [...]

    22. Seguito di Se questo un uomo, La tregua vi si discosta molto nella natura e negli intenti sono, in pratica, due libri completamente diversi.Al racconto dei lunghi mesi che separano la liberazione di Auschwitz dal rientro a casa ha sicuramente giovato molto non solo la distanza temporale dagli eventi narrati, ma anche la ripetizione orale con cui Levi avr , negli anni, perfezionato il racconto stesso il risultato una storia che, oltre a far giustamente riflettere, appassiona e perch no diverte io [...]

    23. This is going to sound slightly unhinged but this might just be the greatest road book ever and would make an absolutely fantastic movie Where Survival in Auschwitzdeals with intensity of human suffering and inhumanity focused down to a white hot point almost beyond language, this book deals with an aftermath that of course was anything but simple The story of how Levi returned home to Italy afterwards, the book manages to capture both the preservation of his essential humaneness and the large s [...]

    24. C l orrore di Auschwitz ma nascosto, come se fosse lo spettro che si aggira tra le parole C la forza di riprendersi e di tornare alla vita normale.C l idea di r esistere Perch questo sono dei sopravvissuti che sono riusciti a superare gli orrori di Auschwitz.Da terre straniere ed estranee, finalmente fanno ritorno in Patria.

    25. Read after Survival in Auschwitz The story of Primo Levi s return home You won t want to miss it By the way fellow readers, Primo Levi was introduced to me by Tzvetan Todorov in his book Hope and Memory You need to read that one too.

    26. Depsite the political and philosophical penumbra, I regard this account as a travel narrative The baggage involved is ineffable Despite Adorno, this works and it projects.

    27. Dopo essere stato colpito nell anima dallo scientificamente spietato resoconto di un anno nell inferno di Auschwitz, ho cominciato a leggere questo la tregua che ne il seguito naturale con una certa perplessit Perch quella che avrebbe dovuto essere una uscita da un arroventato e distruttivo girone dovrebbe essere una tregua e non una pace Questo resoconto del lungo ritorno di Primo Levi dal mondo dei lager alla casa natale a Torino oltre a raccontare con la consueta chirurgica precisione il mond [...]

    28. La tregua fortunatamente, direi romanzo di minore impatto rispetto a Se questo un uomo A volte ironico, a volte divertente, assillo di speranze e di timori per il futuro che attende Levi in patria domani sconosciuto e temuto, ambiguo e indefinibile, che puzzer , nei sogni che sono dentro ai sogni, sempre di lager Quasi un taccuino di viaggio, che da Auschwitz attraversa la Russia la Romania l Ungheria e finalmente, dopo 35 giorni, approda in Italia, La tregua racconta luoghi persone ed eventi co [...]

    29. Post completo em folhasdepapel.wordpress A tr gua , de Primo Levi, muito mais do que a tr gua b lica no rescaldo da segunda guerra mundial Depois de partilhar as suas viv ncias aterradoras enquanto prisioneiro de Auschwitz Se isto um homem, 1947 , Levi escreve as suas mem rias do que foi o regresso a casa depois da liberta o do campo pelos russos e da sua tr gua que lhe permitiu sobreviver a uma expedi o pelo leste da Europa para reencontrar o seu lar.Este sobrevivente consegue, de forma directa [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *